a

Descrizione breve del Relais e della Tenuta

Relais Cocci Grifoni

Il Relais si trova in un luogo chiamato “Il Piceno”, sul 43° parallelo nord, all’interno di un comprensorio collinare della regione Marche, tutelato e definito come “area di rilevante valore paesaggistico“.

Il Piceno è un mondo a sé stante: lontano dalle grandi vie di comunicazione italiane, è popolato da borghi rinascimentali e casolari ancora abitati da comunità autoctone di antichi mezzadri e da pochi turisti in cerca di silenzi.

È anche la principale area vitivinicola delle Marche: dalle colline affacciate sul mare Adriatico, fino al Parco Nazionale dei Monti Sibillini, il paesaggio è disegnato dai vigneti che si alternano alle coltivazioni di olivo ed agli orti contadini.

LA NOSTRA STORIA

1963 - La Storia della Tenuta Cocci Grifoni

1963

Nel 1963 mamma Diana e papà Guido sposi! La Dimora ospita un altro matrimonio di famiglia e stavolta il civico di Contrada Messieri che si intravede vicino alla porta è il numero 26.

1969

Piccole donne crescono: Marilena bambina in posa con i nonni Maria e Giovanni nel piccolo giardino di fronte alla Dimora.

1969 La storia della Tenuta Cocci Grifoni - Marilena con i nonni
Marilena e Paola - La storia della Tenuta Cocci Grifoni - Ripatransone

1979

Negli anni ’70 arriva il fotocolor. Le sorelle Marilena e Paola sono con i cugini Isabella e Giandomenico in uno scatto in giardino durante le belle vacanze estive nella Dimora.

1985

Nel 1985 la Dimora cambia aspetto. La ristrutturazione è finalmente completata e ce la restituisce come nella foto: cappotto di cemento sopra ai tradizionali mattoncini e persiane nuove di zecca. I nostri cani Joghy e Gretel scodinzolano soddisfatti nel piazzale.

1985 - La storia della Tenuta Cocci Grifoni - San Savino di Ripatransone
2000 - La storia della Tenuta Cocci Grifoni - Relais con Appartamenti e Terrazza Panoramica

2000

Gli anni passano e dopo un decennio si avvia anche la ristrutturazione della cantina Cocci Grifoni, vicino alla dimora di famiglia. Le piccole Marta e Camilla si fanno ritrarre nel giardino fiorito, nell’estate del 2000.

2004

Nel 2004 la Dimora con terrazza e cantina è pressoché ultimata. La vediamo di taglio in una foto dell’epoca con il piccolo giardino annesso alla costruzione.

2004 - La storia della Tenuta Cocci Grifoni - Turismo Enogastronomico nel Piceno
La Dimora - Relais Cocci Grifoni - Due Appartamenti Autonomi con Piscina

2016

Siamo nel 2016! Con la Dimora di Campagna, noi abbiamo realizzato un sogno: accogliere con maggiore comodità gli amici che vengono a trovarci da lontano, per passare un periodo nella nostra terra e scoprire dove nasce il vino.

LA TERRAZZA PANORAMICA

«Omnia Vincit Amor et nos cedamus amori»
(Publio Virgilio Marone, Bucoliche X, 69)

La Terrazza panoramica del Relais si affaccia su un incantevole panorama e dispone di 2 sale con belvedere da circa 50 posti ciascuna.

Una delle sale dispone di maxischermo e impianto di amplificazione con annesso servizio di cucina per piccoli e grandi eventi aziendali o matrimoniali.

Qui è sempre possibile degustare un buon vino e godere del paesaggio.

LA VIGNA

«Chi ha Vigna ha Tigna»
(Anonimo)

La vigna (oltre 45 ettari) che circonda il Relais si trova all’interno di un ampio comprensorio boschivo, coltivato ad ulivi e cereali dove custodiamo le vigne madri dei nostri vitigni autoctoni, di età compresa fra i 30 ed i 35 anni. Possiamo trovare la vigna storica “Messieri”, il “Colle Vecchio”, il “Vigneto Madre” e i “Grandi Calanchi”. Queste sono circondate quasi interamente da canyon calanchivi e da boschi con pendenza superiore al 30%. Le vigne si trovano in prossimità dei burroni più impervi, dominati da falesie argillose alte fino a 100 metri, che creano scenari fantastici ed ecosistemi del tutto peculiari. L’ambiente di questi fragili e complessi microcosmi è favorevole alla ripopolazione della fauna e della flora autoctone e lascia ampi spazi, sia terrestri che aerei, al libero passaggio degli animali ed alla proliferazione di insetti utili al ciclo biologico delle uve.
Qui, è possibile effettuare dei percorsi di trekking lungo il sentiero degli uccelli, nelle aree sorgenti di biodiversità segnalate dalla LIPU, o semplicemente passeggiare e sedersi per un picnic o un pranzo al sacco con le specialità enogastronomiche del Relais.